Mattarella: Paesi mediterranei svolgano spinta propulsiva in Ue

Roma, 28 ott. (LaPresse) - "I Paesi mediterranei possono e devono svolgere in molti campi una funzione propulsiva in Europa". Così il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, parlando al X Simposio Cotec Europa in corso al Cnr di Roma. "Se oggi nell'Unione c'è meno Europa di quanta dovrebbe esserci - aggiunge - ciò accade anche perché i Paesi del Sud non riescono a esercitare appieno la spinta cultura che proviene dalla loro storia e dalla loro sensibilità, arricchendo in questo modo il continente intero e dando ad esso quella prospettiva, quella visione globale che il Mediterraneo ha sempre suscitato".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata