Mattarella: I migranti morti testimonianza di un fallimento drammatico

Roma, 1 gen. (LaPresse) - "Le migliaia di donne e uomini annegati nel Mediterraneo, i 700 bambini morti nella speranza di raggiungere un'esistenza serena, lontano dalla guerra e dalla miseria, sono muti e sofferenti testimoni di un fallimento drammatico". E' quanto scrive il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in un messaggio inviato a papa Francesco. Le parole di vostra Santità - ha aggiunto Mattarella commentando le parole di Bergoglio in occasione della XLIX Giornata Mondiale della Pace - si collocano sullo sfondo di un anno particolarmente difficile per il mondo intero, tormentato dagli oltre trenta conflitti che insanguinano il Medio Oriente, l'Africa, l'Asia e anche l'Europa".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata