Mattarella: Cultura più ricca quando si apre a rispetto differenze

Milano, 12 gen. (LaPresse) - "La cultura definisce il segno distintivo di ogni comunità ed è tutt'altro che una condizione statica e inerte, perché si nutre di creatività e confronto ed è più ricca quando si apre alla conoscenza e al rispetto delle differenze". Così il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, intervenendo alla cerimonia di avvio dell'anno di Parma capitale italiana della Cultura 2020 al Teatro Regio della città emiliana.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata