Mattarella: Auguri a concittadini all'estero e a quanti Italia ospita

Roma, 31 dic. (LaPresse) - "Nel rinnovare gli auguri a quanti sono in ascolto in Italia e all'estero, a tutti i nostri concittadini, a quanti il nostro Paese ospita, vorrei rivolgere un saluto particolare a coloro che, in queste giornate festive, assicurano – come sempre – il funzionamento dei servizi necessari alla nostra vita comune”. Lo dice il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, nel discorso di fine anno.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata