Martina (Pd): "Noi restiamo coerenti. Ma quale arrocco!"
Maurizio Martina risponde all'appello di Luigi Di Maio al Pd: "Sotterriamo l'ascia di guerra e diamo un governo al paese". "Un'autocritica apprezzabile - ha commentato il segretario reggente dem - ma l'ambiguità politica rimane evidente". L'ex ministro delle Politiche Agricole poi precisa: "5 Stelle e centrodestra devono dire chiaramente cosa vogliono fare". "Noi restiamo coerenti con quanto detto al Quirinale", ha aggiunto Martina. "Quindi è un no?Un arrocco?", chiedono i giornalisti. "Ma quale arrocco!", replica il segretario democratico andandosene.