Martina avverte: Centrosinistra non è bastato, serve riflessione
"Pd riorganizzi le proprie forze anche mettendo in discussione alcune scelte fatte"

"Dovremo ragionare tutti insieme, perché ad esempio a Genova e Sesto San Giovanni erano in campo coalizioni di centrosinistra anche larghe, ma non è bastato". All'indomani della sconfitta alle elezioni comunali, il vicesegretario del Partito democratico, Maurizio Martina, fa una prima analisi del risultato in un'intervista a Radio Popolare. "Questo risultato pone un problema al Pd ma anche a tutto il centrosinistra: l'insufficienza di questa proposta dobbiamo averla ben chiara come dato di analisi per tutti".

"Se stiamo solo alle formule - ha detto il ministro dell'Agricoltura - non facciamo il bene né del centrosinistra né di questo o quel partito. Il punto qui sono i contenuti, le scelte fondamentali da proporre agli italiani. Nessuna formula sostituisce la forza delle idee, delle convinzioni che tu hai quando fai un lavoro insieme. Talvolta funziona, talvolta non funziona: noi siamo in un passaggio in cui occorre riflettere su come si sta insieme, quale lavoro si fa". "Obiettivamente - ha proseguito Martina - penso ci sia stato e ci sia un tentativo di logoramento del PD che deve finire. E dall'altra parte credo sia giusto che il PD rifletta e riorganizzi le proprie forze anche mettendo in discussione alcune scelte fatte".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata