Maroni: Poteva scapparci il morto

Milano, 16 ott. (LaPresse) - "C'è stato il rischio concreto che ci scappasse il morto. Un rischio concreto perchè i violenti si sono volutamente fatti scudo col corteo". Lo ha detto il ministro dell'Interno Roberto Maroni, parlando alle telecamere, al termine di un incontro in prefettura a Milano, a proposito degli scontri di ieri a Roma. "Ho chiesto - ha annunciato - che vengano visionate attentamente le immagini perchè voglio che gli autori delle violenze, che sono veri e proprio criminali, paghino in maniera esemplare".

"Martedì - ha aggiunto - riferirò al Senato e in quella sede illustrerò le iniziative che intendo assumere per evitare che quanto accaduto ieri possa tornare a ripetersi in futuro". La sua relazione a palazzo Madama è prevista, ha fatto sapere il Senato in una nota, il 18 ottobre alle 16.30.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata