Maroni: Basta protestare, serve disobbedienza civile

Venezia, 7 ott. (LaPresse) - Di fonte "agli schiaffi del governo" e "al silenzio dei partiti che sostengono" l'esecutivo, non basta "protestare", ma bisogna "passare ad azioni concrete, alla disobbedienza civile, alla protesta fiscale per affermare i nostri valori". Così, il segretario della Lega nord, Roberto Maroni, da Venezia, dove è in corso la Festa dei popoli padani."Noi - ha detto - dobbiamo avere il coraggio di protestare proprio per le nostre battaglie. La rivoluzione può partire dal nord, ma nessuno ci regalerà nulla". "Questo governo - ha detto ancora - fatto e guidato da un uomo del nord, è il governo più ostile al nord che ci sia mai stato". Per l'ex ministro dell'Interno "la prossima sfida del governo è la riduzione del potere delle Regioni".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata