Marò, Pinotti: Impensabile Girone stia lontano da famiglia
"Per noi sarebbe stato impensabile immaginarlo lontano ancora per lunghi anni, visto che l'arbitrato internazionale terminerà nel 2018"

"Per noi sarebbe stato impensabile immaginare Girone lontano dalla sua famiglia ancora per lunghi anni, visto che l'arbitrato internazionale terminerà nel 2018. La decisione della Corte arbitrale è una tappa importante, fondamentale sia per la qualità della vita della famiglia Girone, con il fuciliere di Marina che potrà riabbracciare i suoi cari, sia per il riconoscimento delle ragioni che l'Italia ha sostenuto con grande forza". Lo ha detto a Voci del Mattino, Radio1 Rai,Roberta Pinotti, ministro della Difesa.

 

 "In questi due anni" ha aggiunto Pinotti, "i ministeri della Difesa e degli Esteri hanno seguito tutti i passaggi della vicenda, avvalendosi di un team di avvocati che ha lavorato molto bene. Siamo contenti. Non si tratta ovviamente della conclusione della vicenda ma è una tappa importante e ci fa piacere che Salvatore possa riunirsi con la sua famiglia. Certo -ha concluso il ministro Pinotti - non è un mistero per nessuno che nella fasi immediatamente successive all'incidente siano stati commessi diversi errori, sui quali non voglio soffermarmi, che di fatto hanno reso più difficoltoso il lavoro per chi poi è dovuto intervenire per risolvere la situazione"
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata