Marò, Latorre in India ricoverato per malore. Figlia del fuciliere: Mio padre ha avuto ischemia

Roma, 1 set. (LaPresse) - Il fuciliere di marina Massimiliano Latorre, trattenuto in India insieme al commilitone Salvatore Girone, ieri pomeriggio ha accusato un malore ed è stato ricoverato nel dipartimento di neurologia di un ospedale di New Delhi, dov'è tuttora in osservazione. Lo rende noto il ministero della Difesa. I sanitari si sono dichiarati soddisfatti di come ha reagito alle prime cure. Il ministro della Difesa, Roberta Pinotti, è andata in India per accertarsi di persona delle sue condizioni ed essere vicina ai marò e alle loro famiglie.

FIGLIA DI LATORRE: MIO PADRE HA AVUTO UN'ISCHEMIA- "Ha l'ischemia...". Lo afferma Giulia Latorre, figlia del marò Massimiliano Latorre che ieri pomeriggio ha accusato un malore ed è stato ricoverato nel dipartimento di neurologia di un ospedale di New Delhi, sul suo profilo Facebook nei commenti al suo post in cui aveva scritto: "Si è vero mio padre sta in ospedale perchè non sta bene ed ha avuto una mancanza. Ma voi Italia di **** fateli restare lì un altro po'! Vi preoccupare di portare qui gli immigrati che bucano le ruote perchè vogliono soldi e non vi preoccupare dei vostri fratelli che combattono per voi, e alcuni perdono la vita. Complimenti Italia, ci state portando alla morte per tante cose!". E poco dopo, in un altro post, Giulia aggiunge: "Giusto dopo due giorni che partono i figli succede questo. E l'Italia li lascia ancora li a tal punto di farli ammalare. Bravi bravi!!!".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata