Marcia contro l'odio a Milano, Segre: "Cancelliamo le parole odio e indifferenza"

Migliaia di persone hanno riempito piazza Duomo per la manifestazione organizzata dai sindaci per testimoniare vicinanza alla senatrice a vita

Migliaia di persone hanno riempito piazza Duomo a Milano per la manifestazione 'L’odio non ha futuro' organizzata dal Comune meneghino insieme all'Associazione nazionale comuni italiani (Anci), Autonomie locali italiane (Ali) e Unione province italiane (Upi), per testimoniare la vicinanza di piccoli, medi e grandi comuni alla senatrice a vita Liliana Segre, sopravvissuta al campo di sterminio nazista di Auschwitz, oggi sotto scorta a causa di ripetute minacce antisemite. "Cancelliamo le parole odio e indifferenza e abbracciamoci in una catena umana che trovi empatia e amore nel profondo del nostro essere uomini e donne giusti forti e liberi nelle loro scelte di vita", ha detto Segre applauditissima.