Manovra, Ue: Italia dia chiarimenti entro domani
Manovra, Ue: Italia dia chiarimenti entro domani

La lettera della Commissione europea a poche ore dal vertice di Palazzo Chigi. "Piano Italia non conforme ai parametri per la riduzione del debito nel 2020"

All'indomani del vertice di maggioranza sulla manovra tenutosi ieri a Palazzo Chigi, l'esecutivo chiede a Roma dei chiarimenti. A preoccupare sono alcuni elementi non in linea con le raccomandazioni di Bruxelles.  "Il piano dell'Italia non è conforme ai parametri di riferimento per la riduzione del debito nel 2020", scrive la Commissione europea nella lettera all'Italia sul Documento programmatico di bilancio inviato da Roma. "Saremo lieti di ricevere ulteriori informazioni sulla composizione precisa delle modifiche al saldo strutturale e degli sviluppi della spesa previsti nel Documento programmatico di bilancio per il 2020", per questo "gradiremmo ricevere le vostre valutazioni entro il 23 ottobre, per consentire alla Commissione di prenderle in considerazione prima di esprimere il suo parere formale sul vostro Dpb".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata