Manovra, Tria: Non esiste stabilità economica senza stabilità sociale

Roma, 9 nov. (LaPresse) - "Non esiste stabilità economica senza stabilità sociale. Il numero dei poveri è un fatto inaccettabile, anche alla luce dell'obiettivo che ci siamo dati con Europa 2020. Il contrasto alla povertà è al centro di reddito e pensione di cittadinanza", che sono misure "rivolte a chi è stato più colpito dalla crisi e dalla transazione tecnologica". Lo ha detto il ministro dell'Economia, Giovanni Tria, in audizione in Commissione Bilancio alla Camera sulla legge di Bilancio.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata