Manovra, Toninelli: "Tria non è mai stato in discussione"

"Tria non aveva nessuna perplessità, ha sempre fatto benissimo il proprio lavoro, non è mai stato messo in discussione, né si è mai messo in discussione. La sua scelta è la naturale accettazione di un allineamento politico arrivato da Di Maio e Salvini". Risponde così il ministro delle Infrastrutture e dei trasporti, Danilo Toninelli, al termine del Cdm, a chi gli chiedeva se ci siano state difficoltà a convincere il ministro Tria sul 2,4% di rapporto deficit/Pil. "Io penso che i mercati vedranno positivamente questa nostra scelta, non c'è nulla di improvvisato", sottolinea.