Manovra, Tajani: Italia continui su strada presa

Roma, 9 set. (LaPresse) - L'Italia deve continuare sulla strada che ha già intrapreso. Lo ha detto il vicepresidente della Commissione europea, Antonio Tajani, parlando con i giornalisti ad Atreju 2011, la festa della Giovane Italia. "L'Italia - ha spiegato il vicepresidente della Commissione europea - non deve aspettare l'Europa ma deve fare la sua parte. Finora si è sempre presa le sue responsabilità, che non sono responsabilità da poco perché è uno dei paesi fondatori".

"A Bruxelles - ha proseguito Tajani - la manovra italiana ha raccolto commenti positivi, come il fatto che il Parlamento si sia mosso rapidamente. I segnali che avevamo chiesto sull'Iva, sulle pensioni e sul pareggio di bilancio ci sono stati. L'Italia ha intrapreso la strada giusta, ora continui a seguirla". Quanto all'eventualità che la manovra varata dal governo e in fase di approvazione in Parlamento possa non bastare, il commissario europeo ha aggiunto: "Mi auguro che la manovra italiana sia sufficiente".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata