Manovra, Salvini: "Mattarella e Ue stiano tranquilli: tengo ai miei figli"

"Lo ripeto al presidente Mattarella, agli analisti finanziari e ai burocrati di Bruxelles: stiano tranquilli perché voglio lasciare ai miei figli un'Italia migliore, non un'Italia indebitata". Così il ministro dell'Interno e vicepremier Matteo Salvini, al termine della festa della Polizia a Ostia, ha commentato le reazioni alla manovra.