Manovra, Pd e Leu abbandonano commissione Bilancio

Roma, 19 dic. (LaPresse) - Le opposizioni di Pd e LeU sono uscite polemicamente dalla commissione Bilancio del Senato, dopo che è apparso chiaro che la manovra arriverà in Aula senza il mandato al relatore, e che non ci sarà una audizione dell'Ufficio parlamentare di Bilancio, organo terzo che ha il compito di vagliare l'impatto sui conti pubblici delle misure economiche adottato da Camera e Senato. Pd e LeU hanno rimproverato a più riprese come la commissione Bilancio sia stata sostanzialmente trascurata durante e dopo il negoziato con la Commissione europea: non c'è stata alcuna votazione, tutto è rimasto in stand by, e ora il provvedimento dovrebbe passare direttamente in Aula.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata