Manovra, Palazzo Chigi: Da Ue ci aspettiamo atteggiamento scevro di pregiudizi

Roma, 1 ott. (LaPresse) - Da Palazzo Chigi, in risposta alle esternazioni di Jean-Claude Juncker, si risponde sottolineando che "l'Italia ha una economia solida e stabile", che consolideremo e rafforzeremo con una manovra seria, meditata e improntata sulla crescita con riforme strutturali e un forte piano di investimenti. Il Governo, frutto del voto democratico, è impegnato e determinato ad andare avanti in questa direzione".

"Come detto sin dall'inizio, siamo noi stessi ad avere tutto l'interesse a cercare il dialogo e il confronto con le Istituzioni europee sulla manovra, senza pregiudizi, convinti della bontà delle nostre ragioni - fanno sapere fonti di Palazzo Chigi -. Dalle istituzioni europee ci attendiamo lo stesso atteggiamento scevro da pregiudizi".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata