Manovra, oltre 70 mln in 3 anni per 1.000 assunzioni Ispettorato lavoro

Roma, 29 ott. (LaPresse) - "Al fine di rafforzare l'attività di contrasto del fenomeno del lavoro sommerso e irregolare e la tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro sono introdotte le seguenti disposizioni l'Ispettorato nazionale del lavoro è autorizzato ad assumere, con incremento della dotazione organica, un contingente di personale ispettivo di Area III pari a 300 unità a decorrere dall'anno 2019, a 300 unità a decorrere dal 2020 e a 400 unità a decorrere dal 2021". È quanto si legge in una nuova bozza della manovra. "Agli oneri assunzionali derivanti dal reclutamento del predetto contingente di personale - prosegue il testo -, pari ad euro 6.100.000 per l'anno 2019, ad euro 24.393.000 per l'anno 2020 e ad euro 40.655.000 a decorrere dall'anno 2021".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata