Manovra, ok pagamenti P.a. in contanti fino a mille euro

Roma, 12 dic. (LaPresse) - I pagamenti in contanti da parte della pubblica amministrazione, compresi gli stipendi e le pensioni, potranno arrivare fino a mille euro. E' quanto prevede un emendamento alla manovra della Lega Nord approvato dalle commissioni Bilancio e Finanze della Camera. "Grazie al nostro emendamento - ha spiegato la deputata del Carroccio e prima firmataria del provvedimento, Silvana Comaroli - i pensionati non dovranno aprire un nuovo conto corrente per ricevere le mensilità e si potranno alleggerire le fasce più deboli dall'onere burocratico e dai costi delle commissioni".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata