Manovra, milleproroghe: permessi e soggiorni, termini slittano a fine 2020

Roma, 9 dic. (LaPresse) - Slitta al 31 dicembre 2020 il termine per l'applicazione delle disposizioni in materia di rilascio e rinnovo dei permessi di soggiorno per gli stranieri. Lo prevede l'emendamento milleproroghe presentato dal governo alla legge di Bilancio. Lo slittamento si è reso necessario per la "realizzazione di un canale informatico in grado di consentire l'acquisizione" dei vari certificati.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata