Manovra, Mattarella: Serve accordo con Ue, procedura infrazione pesante

Roma, 12 dic. (LaPresse) - E' necessario trovare un accordo con Bruxelles perché la procedura di infrazione rischia di creare problemi pesanti all'economia del nostro Paese. E' questo l'auspicio che il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha condiviso con i ministri presenti (Luigi Di Maio, Enzo Moavero Milanesi, Giovanni Tria, Paolo Savona, Elisabetta Trenta e il sottosegretaio Giancarlo Giorgetti) e con il premier Giuseppe Conte al pranzo consueto al Quirinale prima del Consiglio Europeo di Bruxelles. E' quanto si apprende da fonti che hanno partecipato alla colazione di lavoro. Un auspicio, viene riferito, che tutti i partecipanti hanno condiviso.

L'incontro anticipa il faccia a faccia tra Conte e il presidente della commissione Europea, Jean-Claude Juncker, che si terrà questo pomeriggio sulla manovra economica italiana.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata