Manovra, Iva aumenta del 2% nel 2013 e ancora dello 0,5% nel 2014

Roma, 4 dic. (LaPresse) - L'imposta sul valore aggiunto (Iva) dovrebbe salire di due punti percentuali a partire dal 2013 e di un ulteriore 0,5% nel 2014. L'incremento, a quanto si apprende, previsto dalla bozza della manovra all'esame dell'odierno Consiglio dei ministri, sarebbe sia per l'Iva ordinaria che dal 21% passerebbe al 23%, sia per quella agevolata che dall'attuale 10% salirebbe al 12%. L'aumento, riferiscono fonti del Tesoro, scatterebbe a partire dal 2013, a copertura della delega fiscale e dal primo gennaio 2014 dovrebbe esserci un ulteriore incremento dello 0,5%.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata