Manovra, incentivi per adeguamento tecnologico stop plastica monouso

Roma, 1 nov. (LaPresse) - La legge di Bilancio "ai fini del rafforzamento e dell'accelerazione della transizione verso un'economia circolare" attribuisce alle imprese attive nel settore delle materie plastiche produttrici di manufatti con singolo impiego "un credito d'imposta nella misura del 10 per cento delle spese sostenute, dal 1° gennaio 2020 al 31 dicembre 2020, per l'adeguamento tecnologico finalizzato alla produzione di manufatti biodegradabili e compostabili". E' quanto si legge nella relazione illustrativa della legge di bilancio. Il credito d'imposta è esteso anche "per le spese di formazione del personale dipendente" in attività "svolte per acquisire o consolidare le conoscenze connesse all'adeguamento tecnologico".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata