Manovra, governo rassicura Mattarella: "Debito calerà"

La nota d'aggiornamento al Def punta a una crescita dell'1,6% nel 2019 e dell'1,7% nel 2020. A spiegarlo è il ministro dell'Economia Tria, il quale assicura che la manovra garantirà anche un calo del debito di un punto l'anno per i prossimi tre anni. Intanto il premier Conte annuncia "un piano per gli investimenti pubblici per 38 miliardi in 15 anni". E ieri è arrivato il richiamo di Sergio Mattarella. Avere i conti dello Stato “solidi e in ordine” è una delle regole della Costituzione, ha ricordato il capo dello Stato. Matteo Salvini ha cercato di rassicurare il presidente ma ha avvertito: "La Costituzione "non impedisce un cambio rotta coraggioso, di Bruxelles me ne frego"