Manovra, Di Maio: "Moscovici si è svegliato e ha creato tensioni"

"Stamattina a qualcuno non andava bene che lo spread non si era impennato e un commissario, Moscovici, si è svegliato per fare un'altra dichiarazione contro l'Italia per alimentare le tensioni dei mercati. Non c'era uno spread a 380, per fortuna sta chiudendo la Borsa e da domani ribadiremo che questa misura non è tanto diversa dagli altri governi. C'è qualche istituzione europea che gioca a fare terrorismo sui mercati". Così il ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico Luigi Di Maio, dopo l'incontro con i segretari confederali su ammortizzatori sociali e politiche attive.