Manovra, Conte: Ritardi non causati da incertezze ma da dialogo con Ue

Roma, 19 dic. (LaPresse) - "I ritardi" nei lavori sulla manovra non sono stati causati da incertezze interne" ma il rallentamento è stato "a causa dell'interlocuzione con l'Unione europea". Così il presidente del Consiglio Giuseppe Conte durante le sue comunicazioni al Senato alla manovra.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata