Manovra, Conte: "Non ci sono margini per cambiarla"

Da Bruxelles Conte fa quadrato con i suoi ministri Di Maio e Salvini: "Non ci sono margini per cambiare la manovra, l'abbiamo studiata bene per far crescere la nostra economia". Il premier, che partecipa al Consiglio Europeo, risponde così a chi gli chiede un commento sulla possibile bocciatura da parte dell'Unione Europea