Manovra, Conte: "Massima fiducia in Tria, burocrati al servizio del governo"

Giuseppe Conte non vuole parlare di quelle che definisce "sterili polemiche" legate alla manovra. Il premier si concentra sulla legge di Bilancio che il suo governo sta mettendo a punto: "Non deve essere miracolosa, ma coraggiosa", dice da San Giovanni Rotondo, dove si trova per le celebrazioni dei 50 anni dalla morte di Padre Pio. Conte ribadisce la sua "massima" fiducia nel ministro dell'Economia Giovanni Tria e anche nei tecnici del ministero, dopo l'audio del portavoce Rocco Casalino e le parole del vicepremier Di Maio contro "i burocrati che remano contro". "Le strutture amministrative sono al servizio delle iniziative che noi facciamo - spiega il presidente del Consiglio - spetta a noi indirizzarli e sollecitare le risposte tecniche funzionali a realizzare il nostro programma".