Manovra, Conte: Deficit al 1,8% nel 2020 e 1,5% nel 2021

Roma, 19 dic. (LaPresse) - Cambia con l'accordo con Bruxelles il rapporto deficit Pil previsto dalla manovra. Si passa "dal 2,4 al 2,04% per il prossimo anno", "con una previsione dell'1,8% per il 2020 e dell'1,5% nel 2021". Così il presidente del Consiglio Giuseppe Conte durante le sue comunicazioni al Senato alla manovra.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata