Manovra, Confindustria: Plastic Tax peserebbe per 109 euro l'anno

Roma, 11 nov. (LaPresse) - La Plastic Tax, se da una parte "comporta benefici ambientali", dall'altra "penalizza i prodotti e non i comportamenti, e rappresenta unicamente una leva per rastrellare risorse". Lo sostiene Marcella Pannucci, direttore generale di Confindustria durante l'audizione sulla legge di Bilancio alle commissioni Bilancio di Camera e Senato. L'imposta "determina un aumento medio pari al 10% del prezzo di prodotti di larghissimo consumo, contribuendo a indebolire la domanda interna", con "un impatto sulla spesa delle famiglie stimabile in circa 109 euro annui", sottolinea Panucci.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata