Manifestazione nazionale ambulanti, Salvini: "Il governo cambia idea ogni giorno"

La protesta contro la "rivoluzione fiscale del settore"

Matteo Salvini in piazza Montecitorio, a Roma, nel giorno della manifestazione nazionale degli ambulanti, che protestano contro la "rivoluzione fiscale del settore". "Pompieri, pensionati, artigiani, partite IVA... Il governo cambia idea ogni giorno. Cambia sulla tassa sulla plastica, sulle auto aziendali", attacca il leader della Lega. "In un momento di crisi del territorio, noi chiederemo fortemente che, invece di regalare tre miliardi alle banche e a coloro che pagano col bancomat, questi soldi vengano usati per mettere in sicurezza il territorio. La lotteria degli scontrini e le manette sono le ultime cose per combattere l'evasione". Salvini interviene anche sul discusso Mes, il Meccanismo europeo di stabilità ribattezzato "fondo salva Stati". "Un voto parlamentare è richiesto. Il nuovo Mes è il fondo ammazza Stati e io vorrei vedere negli occhi i parlamentari Cinque Stelle che firmeranno questa cambiale in bianco a un istituto privato senza responsabilità penale che gestirà i risparmi degli italiani", accusa Salvini. "Mi piacerebbe avere un confronto pubblico davanti agli italiani con il presidente Conte su questo". Il Tribunale dei Ministri dà ragione a Salvini, sostenendo che le Ong devono sbarcare nei loro Paesi. "Mi fa piacere", la replica del leader della Lega.