Maltempo, Napolitano: Richiamati a comune e solerte responsabilità

Milano, 6 nov. (LaPresse) - "Non va trascurato che il ripetersi di eventi catastrofici, con pesanti e talvota drammatiche conseguenze per le popolazioni colpite, per le infrastrutture e le ricchezze naturali, richiama tutti, e in prima persona gli amministratori locali, ad una comune e solerte responsabilità per la salvaguardia del territorio e dell'ambiente". Così in un telegramma inviato all'assemblea dell'Anci, il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata