Maltempo, Delrio: "Verrà aperta un'indagine sul caos ferroviario"
Il ministro dei Trasporti difende Mazzoncini: "Resta assolutamente al suo posto"

Il ministro Graziano Delrio torna a parlare della situazione trasporti, dopo il caos provocato dal maltempo. "E' stato attivato al Nord il piano emergenza neve, che prevede la riduzione dei treni, fino al 50% sui regionali e al 20% sull'alta velocità, per evitare l'intasamento dell'altro giorno a Termini", dice Delrio a Radio Capital, che aggiunge:  "Hanno deciso di far partire tutti i treni nonostante le procedure che abbiamo" per il trasporto ferroviario "e verrà aperta un'indagine perché voglio che le procedure siano rispettate". 

"C'è stata una sopravvalutazione della propria forza, se fosse stato applicato il protocollo i disagi sarebbero stati molto minori", continua il ministro delle Infrastrutture.

Nonostante le polemiche per i disagi, Delrio difende l'ad di Ferrovie Renato Mazzoncini, che, a suo dire, può "assolutamente" restare al suo posto. "Le ferrovie italiane - rimarca - sono comunque tra le più efficienti d'Europa".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata