Mali, Governo: Condivisa posizione Ue, non agire errore umanitario

Roma, 18 gen. (LaPresse) - Il cdm di oggi ha condiviso la posizione dell'Alto Rappresentante dell'Unione per gli affari europei, Catherine Ashton, sulla gestione della situazione in Mali, dopo che i ministri della Difesa, Di Paola, e degli Affari esteri, Terzi avevano illustrato una loro relazione. La Ashton aveva detto che non agire sarebbe un errore politico ed umanitario.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata