Maggioranza battuta alla Camera 5 volte

Roma, 20 set. (LaPresse) - Il governo è stato battuto per cinque volte in aula alla Camera. La maggioranza è andata sotto sul provvedimento sugli spazi verdi urbani, già approvato dal Senato. La prima volta la coalizione di centrodestra è stata battuta per 12 voti. L'assemblea ha infatti approvato (con 246 no e 258 sì) un emendamento su cui l'esecutivo aveva dato parere negativo. L'aula di Montecitorio ha poi respinto la richiesta del relatore del testo sullo sviluppo delle aree verdi urbane, Angelo Alessandri (Lega), di rinvio in commissione del provvedimento. Di seguito il governo è stato battuto altre tre volte e sono stati sospesi i lavori dell'aula per due volte.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata