Mafia, stamane la consulta decide su ammissibilità conflitto Quirinale

Roma, 19 set. (LaPresse) - La Corte Costituzionale si riunisce, questa mattina, in camera di consiglio per valutare l'ammissibilità del conflitto di attribuzione sollevato dalla presidenza della Repubblica contro la Procura di Palermo per la mancata distruzione di intercettazioni di conversazioni telefoniche tra il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, e l'ex ministro degli Interni, Nicola Mancino, il cui telefono era sotto controllo nell'ambito dell'indagine sulla presunta trattativa Stato - mafia.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata