Mafia, sciolti comuni di Corleone, Tropea, Bovalino e Arzano
Lo scioglimento avvenuto su proposta del ministro dell'Interno Alfano

 Sono stati sciolti in consiglio dei ministri, su proposta del ministro dell'Interno Angelino Alfano, i comuni di Corleone, in provincia di Palermo, e di Tropea, in provincia di Vibo Valentia. Oltre allo scioglimento dei comuni di Corleone e Tropea, il Consiglio dei ministri ha deliberato lo scioglimento per infiltrazioni mafiose anche dei comuni di Bovalino, in provincia di Reggio Calabria, e di Arzano, in provincia di Napoli.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata