Mafia Roma, Renzi: Non lasceremo capitale in mano a ladri, non mi basta lo sdegno

Roma, 8 dic. (LaPresse) - "Che vi devo dire di Roma? Se voi dite Roma, io dico bellezza, dico la capitale, diuco una città che nel mondo suscita passione, emozione, entusiasmo. Non sappiamo se quello che sta emergendo dipinge un quadro di atteggiamenti di tangenti all'amatriciana o di mafiosi capaci di relazioni pericolose. So che non lasceremo la capitale in mano ai ladri". Lo ha detto il premier Matteo Renzi intervenendo alla manifestazione dei giovani democratici 'Factory 365' a Roma parlando dell'inchiesta Mafia Capitale. "Roma - ha aggiunto - è troppo bella per lasciarla in mano a della gentaccia". Il premier ha poi affermato che non gli basta "lo sdegno delle prime 48 ore" ma che "chiederemo ogni giorno che si facciano i processi velocemente".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata