Mafia Roma, Messina (Idv): Funzionario corrotto è assassino democrazia

Roma, 4 dic. (LaPresse) - "Il funzionario corrotto è un assassino della democrazia e va interdetto dai pubblici uffici per sempre, evitando che dopo qualche anno, te lo ritrovi in un altro posto ma a svolgere sempre lo stesso ruolo". E' quanto dichiara il segretario nazionale di Italia dei Valori Ignazio Messina, ospite a Skytg24. "Il 60% dei cittadini -aggiunge - non si sente rappresentato da nessuno e in questo momento, la lotta alla mafia ed alla criminalità organizzata la stanno facendo i magistrati, le forze dell'ordine, i testimoni di giustizia, la società civile, parte dei giornalisti ma il problema vero è che non la sta facendo la politica. O la politica si mette seriamente a lottare la criminalità o non sarà più credibile".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata