Mafia Roma, Marino: Con noi affari sono finiti. M5s scappa da responsabilità

Roma, 7 dic. (LaPresse) - "Con noi gli affari sono finiti. Noi stiamo dall'altra parte". Così il sindaco di Roma, Ignazio Marino, risponde all'accoglienza più che calorosa, una vera e propria standing ovation, della platea di Factory 365, organizzata dai Giovani democratici nell'ex Mattatoio di Roma.

"Sono deluso dai quattro consiglieri del M5s eletti dal popolo di Roma - aggiunge - perché nessuno di loro vuole partecipare a qualunque cosa che sia riassumibile con la parola responsabilità. Quando c'è una responsabilità si scappa, questa è la filosofia dei Cinque Stelle".

Marino si è recato in bicicletta alla manifestazione e ha risposto alle domande dei giornalisti sulla scelta del mezzo di trasposto dicendo: "Credo che sia giusto farsi vedere nella normalità in una città che non è mafiosa e che invece ha preso solo schiaffoni".

Dal palco, infatti, uno degli organizzatori ha accolto il primo cittadino con la frase: "Marino siamo con te e ti sosteniamo. Vogliamo una buona e pulita amministrazione".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata