Mafia Roma, Boschi: Non ci sono estremi per commissariamento Comune

Roma, 7 dic. (LaPresse) - "Non ci sono estremi per il commissariamento del Comune di Roma. Credo che Marino debba continuare. Non è lui ad essere indagato, ma Alemanno". Lo ha detto il ministro per le Riforme costituzionali Maria Elena Boschi a L'intervista di Maria Latella su Sky Tg24. "La magistratura - ha aggiunto - deve fare il proprio lavoro e se ci saranno responsabilità, dovranno essere puniti. Noi a livello di partito stiamo facendo un'operazione di chiarezza. Ma quando si cerca di tirare in mezzo il Comune di Roma, credo si debba fare molta attenzione".

"E' necessario che i processi si facciano presto e che non si facciano sconti. Ma non si può fare di tutta l'erba un fascio. E' giusto che si facciano nomi e cognomi, altrimenti se la colpa viene data solo al sistema va a finire che nessuno paga", ha aggiunto la ministra.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata