Mafia, Napolitano attende motivazioni, accolta con rispetto sentenza

Roma, 4 dic. (LaPresse) - Il capo dello Stato Giorgio Napolitano, a quanto si apprende, ha atteso serenamente e ha accolto con rispetto la sentenza della Consulta che stasera ha accolto il conflitto di attribuzione sollevato dal Quirinale contro la procura di Palermo per le intercettazioni che lo riguardano nell'inchiesta sulla cosiddetta trattativa Stato-mafia. Adesso il Presidente della Repubblica attende di conoscere il dispositivo della decisione della Corte Costituzionale.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata