Mafia Capitale, M5S: Non manifestiamo, Pd non è credibile

Roma, 3 set. (LaPresse) - "Il M5S non parteciperà alla manifestazione indetta oggi in piazza Don Bosco, a Roma, perché non ritiene il Pd un partito credibile nella lotta alla mafia e alle cosche. Lo dimostrano gli arresti e le indagini aperte nei confronti di decine di suoi esponenti, inclusi assessori della giunta Marino". Lo dichiarano deputati e consiglieri capitolini del MoVimento 5 Stelle."Nella fattispecie - proseguono - non possiamo infatti non constatare come la fiaccolata convocata da Orfini appaia, peraltro, del tutto episodica e casuale, montata come uno spot per scopi propagandistici e di visibilità".

"Con ciò - aggiungono i 5 Stelle - non dubitiamo affatto dello spirito di legalità che spingerà oggi alcuni cittadini ad aderire, ma ci domandiamo al contempo perché il Pd non abbia indetto alcun corteo, ad esempio, dopo gli scandali di Mafia Capitale o perché non abbia spontaneamente aderito alla fiaccolata M5S di Ostia dopo l'arresto del loro minisindaco Andrea Tassone". "Ebbene, se qualcuno crede che la lotta alle mafie possa essere contingente, o peggio ancora accidentale, motivata da necessità elettoralistiche, sappia che non potrà mai ricevere il nostro sostegno. La lotta alle mafie - concludono i 5 Stelle - per noi, che siamo un movimento di cittadini onesti, nato per difendere i cittadini onesti, è una cosa seria".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata