Macron alza il deficit per finanziare manovra. Di Maio: "Facciamo come loro"

In vista della manovra, Luigi Di Maio vuole seguire il modello Macron. Il presidente francese ha infatti previsto per il 2019 un maxitaglio delle tasse pari al 24,8 miliardi di euro, portando così il deficit al 2,8% dal 2,6 di quest'anno. Una forzatura per rilanciare l'economia e creare più posti di lavoro. "Facciamo anche noi come Parigi", annuncia il vicepremier Di Maio su Twitter che sottolinea: "Anche noi siamo un Paese sovrano". Ma a differenza di quanto succede in Italia, il debito pubblico francese è previsto in discesa.