M5S, Pizzarotti: Resto nel Movimento e faccio il sindaco

Roma, 25 apr. (LaPresse) - "Io sono tranquillo, vado avanti. Mancano ancora tre anni alla fine del mio mandato. Resto nel Movimento e faccio il sindaco nonostante la fatwa di Grillo e Casaleggio". Lo dice Federico Pizzarotti, sindaco di Parma bollato di eresia dal guru pentastellato Roberto Casaleggio e dal leader Beppe Grillo, in un'intervista a 'La Repubblica'. Pizzarotti poi racconta di non aver ricevuto nessuna telefonata da parte di Grillo o di Casaleggio, "magari è perché c'è stata Pasqua di mezzo", aggiunge.

Nonostante gli attacchi ricevuti, il sindaco di Parma assicura di sentirsi ancora pienamente parte del M5S: "Tutto il programma su cui sto lavorando è costruito sui valori e le idee del Movimento - spiega - Scuola, ambiente, strade, welfare di comunità, mobilità. Ok, l'inceneritore è partito, ma in un anno abbiamo aumentato del 14% la raccolta differenziata. Perché i rifiuti poi mica li sposti... A maggio inauguriamo la nuova stazione ferroviaria senza più barriere architettoniche. Perché queste cose non fanno titolo?".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata