M5S, Nicola Morra è il nuovo capogruppo al Senato

Roma, 11 giu. (LaPresse) - Nicola Morra è stato eletto nuovo capogruppo al Senato del Movimento 5 Stelle con 24 voti. All'altro candidato Luis Alberto Orellana sono andati 22 voti. Due le schede bianche. "Mi piacerebbe essere all'altezza delle aspettative, per cui vi chiedo di aiutarmi, anche con le critiche - ha detto Morra non appena eletto - La porta del mio studio sarà sempre aperta. Spero di essere utile alla causa del Movimento, ma la sua bellezza consiste proprio nel fatto che non c'è un leader circondato da gregari". "Noi abbiamo avuto dei confronti aspri - ha aggiunto Morra - ma questo non si deve tradurre in altro. Vorrei che tutti ci si senta felici di essere sulla stessa barca". "Quanto più c'è partecipazione - ha concluso -, tanto più quello è un nostro successo politico".

Nicola Morra, nuovo capogruppo al Senato del Movimento 5 Stelle, è nato nel 1963, genovese di nascita, ed è insegnante di storia e filosofia in un liceo di Cosenza. Sposato con figli racconta di sè: "Credo nella forza paziente del dialogo. Non mi piace alzar la voce. Ho dei riferimenti importanti in Platone, Augustinus, Kant, Husserl, Arendt, Jonas. Oggi in Italia mi piace soprattutto rapportarmi ad una filosofa, Roberta De Monticelli, perchè ha avuto il merito di dire 'pane al pane e vino al vino' anche quando sarebbe stato vantaggioso per lei tacere. 'Osare la speranza' è il motto del compianto don Andrea Gallo, mi sembra che incarni al meglio l'ostinazione con cui trasferendomi da Roma, oltre 20 anni fa, sebbene non abbia origini calabresi, ho deciso di osare anche in Calabria". Attivista del Movimento e dei Meet Up da tre anni, è stato eletto nel collegio senatoriale della Calabria. Prima dell'elezione odierna, era vicepresidente della prima Commissione permanente Affari Costituzionali.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata