M5s e Lega, altre 24 ore per l'accordo
Un giorno di tempo in più per evitare un governo di tregua e il voto "balneare" a luglio. Lo hanno chiesto al Quirinale Lega e 5 Stelle che continuano a trattare. Di Maio e Salvini si sono incontrati di nuovo in tarda mattinata: domani dovranno dire al presidente Mattarella se sono in grado di dare vita a un esecutivo politico guidato da una personalità "terza". Resta l'incognita Berlusconi. I suoi fedelissimi sono in pressing sull'ex premier per arrivare almeno a una "astensione benevola". Si registra già l'apertura del senatore di Forza Italia Romani: "Forse vale la pena che si sperimenti un governo giallo-verde".