M5S: Domani Grillo a Roma per stare vicino a parlamentari

Roma, 30 gen. (LaPresse) - "È confermata la notizia che domani Beppe Grillo sarà a Roma. La cosa ha un significato simbolico, Beppe vorrebbe stare vicino ai parlamentari M5S e far sentir loro il suo calore". Lo ha annunciato il capo ufficio stampa della Camera M5S Nicola Biondo in conferenza stampa a Montecitorio.

Oggi il Movimento 5 Stelle ha presentato la denuncia per la messa in stato d'accusa del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano "concernente il reato di attentato alla costituzione repubblicana". Lo ha annunciato lo stesso M5S sul blog di Beppe Grillo. "Il Presidente della Repubblica - si legge sul sito - On. Giorgio Napolitano, nell'esercizio delle sue funzioni, ha violato, sotto il profilo oggettivo e soggettivo, e con modalità formali ed informali, i valori, i principi e le supreme norme della Costituzione repubblicana. Il compimento e l'omissione di atti e di fatti idonei ad impedire e a turbare l'attività degli organi costituzionali, imputabili ed ascrivibili all'operato del Presidente della Repubblica in carica, ha determinato una modifica sostanziale della forma di stato e di governo della Repubblica italiana, delineata nella Carta costituzionale vigente".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata