M5s, Di Maio: "Pronta proposta su Def, governo senza di noi insulto alla democrazia"
Per quanto riguarda le elezioni dei presidenti delle camere, il leader M5s aggiunge: "Noi siamo aperti al confronto con tutte le forze politiche"

Continuano le prove d'intesa dopo i risultati delle elezioni politiche. Nel giorno del suo compleanno Matteo Salvini lo aveva detto: "Sentirò tutte le ipotesi per le presidenze di Camera e Senato". Pentastellati compresi. E ora Renato Brunetta (Fi) conferma che al Centrodestra il dialogo per formare un nuovo governo è aperto "non solo al Pd, ma anche al M5s". "Se si parte dai programmi, più che dalle formule, - ha dichiarato in un'intervista ad Avvenire - si scopre che ci sono molte più cose che uniscono". Il Def, auspica, "da problema può diventare opportunità".

La risposta di Luigi Di Maio arriva da Facebook, con un video. "Noi - dice - siamo aperti al confronto con tutte le forze politiche ma chiaramente pretenderemo il riconoscimento del voto degli italiani che ci hanno indicato come prima forza politica del Paese". "Al momento - ha aggiunto - i nuovi parlamentari non si sono ancora insediati: noi abbiamo fatto un incontro con i nostri portavoce e siamo veramente tantissimi, oltre 330 tra le due Camere, abbiamo praticamente triplicato la nostra forza parlamentare solo grazie alla fiducia che ci avete dato".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata